Consiglio regionale
del Piemonte




Riferimenti normativi subiti dalla legge Riferimenti normativi attivati dalla legge Dati di iter della legge

Legge regionale 15 novembre 1982, n. 34.

Deroga all'articolo 2 - 2 comma - lettera b) della legge regionale 5 giugno 1979, n. 28.

(B.U. 24 novembre 1982, n. 47)

Art. 1, 2, 3

Art. 1.

Sono ammesse al contributo regionale di cui all'art. 2 - 2 comma - lettera b) della legge regionale n. 28 del 5 giugno 1979, le spese sostenute dagli Enti di cui all'art. 2 della legge regionale 4 giugno 1975, n. 46, che abbiano realizzato negli anni 1981 e 1982 il trasporto dei rifiuti solidi urbani agli impianti di smaltimento e alle discariche controllate consortili e non consortili.
Le domande di contributo relativo ai costi annui di gestione sostenuti nell'anno 1981, unitamente alla documentazione di rito, dovranno pervenire entro il 30 novembre 1982.

Art. 2.

Alla spesa per l'anno 1982 si fa fronte con le somme iscritte al capitolo 9140 del bilancio 1982.
Il capitolo 9140 e' aumentato da Lire 150.000.000 a Lire 250 milioni.
Alla copertura degli oneri di cui al comma precedente si provvede mediante una riduzione in termini di competenza e di cassa di Lire 100.000.000 della quota del capitolo 12500 del bilancio 1982 relativa al finanziamento della legge regionale "Norme per la conservazione del patrimonio naturale e dell'assetto ambientale".
Il Presidente della Giunta Regionale e' autorizzato ad apportare con proprio decreto le occorrenti variazioni del bilancio.
Alla spesa per l'anno 1983 si provvedera' in sede di predisposizione del relativo bilancio.

Art. 3.

La presente legge e' dichiarata urgente ai sensi dell'art. 45 dello Statuto ed entra in vigore nel giorno della sua pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte.