Legge regionale 29 marzo 2011, n. 2. (Testo coordinato)

Modifiche agli articoli 56 e 65 della legge regionale 29 giugno 2009, n. 19 (Testo unico sulla tutela delle aree naturali e della biodiversitÓ) ed all'articolo 1 della legge regionale 7 agosto 2006, n. 29 (Proroga della destinazione a Parco naturale del Bosco delle Sorti della Partecipanza di Trino).

(B.U. 31 marzo 2011, n. 13)

Modificata da l.r. 16/2011

Art. 1, 2, 3

Art. 1.
(Modifiche agli articoli 56 e 65 della legge regionale 29 giugno 2009, n. 19)

1. Al comma 1 dell'articolo 56 della legge regionale 29 giugno 2009, n. 19 (Testo unico sulla tutela delle aree naturali e della biodiversitÓ), sostituito dall'articolo 10 della legge regionale 1 giugno 2010, n. 14, le parole: "1░ aprile 2011", sono sostituite dalle seguenti: "1░ gennaio 2012".
2. Al comma 2 dell'articolo 56 della l.r. 19/2009, le parole: "tra il 1░ e il 31 gennaio 2011", sono sostituite dalle seguenti: "tra il 1░ e il 31 ottobre 2011".
3. Al comma 3 dell'articolo 56 della l.r. 19/2009, le parole: "28 febbraio 2011", sono sostituite dalle seguenti: "30 novembre 2011".
4. Il comma 8 dell'articolo 56 della l.r. 19/2009, Ŕ sostituito dal seguente:
"8. Fino al 30 settembre 2011 gli organi degli enti soppressi rimangono in carica con pieni poteri, a prescindere dalla loro naturale scadenza, per le aree di rispettiva competenza. Dal 1░ ottobre e fino all'insediamento degli organi dei nuovi enti, gli organi degli enti soppressi rimangono in carica esclusivamente per le funzioni di ordinaria amministrazione, per i provvedimenti di urgenza e per gli adempimenti di chiusura dei documenti contabili degli enti soppressi.".
5. Al comma 1 dell'articolo 65 della l.r. 19/2009, sostituito dall'articolo 10 della l.r. 14/2010, le parole: "1░ aprile 2011", sono sostituite dalle seguenti: "1░ gennaio 2012".

1 >

Art. 2
(Modifiche all'articolo 1 della legge regionale 7 agosto 2006, n. 29)

(...) < 1

Art. 3.
(Dichiarazione d'urgenza)

1. La presente legge Ŕ dichiarata urgente, ai sensi dell'articolo 47 dello Statuto, ed entra in vigore il giorno della sua pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte.




1 Articolo abrogato dall'art. 35 della l.r. 16/2011.